La storia del Gin and Tonic

Il chinino, che proviene dall'albero di cinchona, conosciuto anche come fever tree, cioè "albero della febbre", è l'ingrediente principale dell'acqua tonica e ha un ruolo importante nella storia della cura della malaria.

Le proprietà curative dell'"albero della febbre" furono scoperte nel 1600, quando la corteccia fu data alla contessa di Chinchon, che aveva contratto la malaria (comunemente detta "febbre") mentre viveva in Perù.

Fu solo negli anni '20 dell'800, però, che i benefici divennero noti a livello mondiale. Gli ufficiali dell'esercito britannico in India, nel tentativo di tenere lontana la malaria, mescolarono il chinino con acqua e zucchero, creando la prima Indian Tonic Water. Il preparato fu poi reso più gradevole con l'aggiunta di un po' di gin. Nacque così il primo gin and tonic, che divenne presto il drink per eccellenza dell'Impero britannico.

"IL GIN&TONIC HA SALVATO LA VITA E LA MENTE DI PIÙ INGLESI DI QUANTO ABBIANO FATTO TUTTI I MEDICI DELL'IMPERO"

- WINSTON CHURCHILL

Fever-Tree prende il nome dalla definizione colloquiale dell'albero di cinchona in Congo, da dove proviene il nostro inimitabile chinino. Viaggiando per il mondo alla ricerca dei migliori ingredienti per la nostra prima acqua tonica, Charles e Tim hanno rivissuto l'eco di questa storia. Siamo fortemente colpiti dagli effetti della malaria che persistono in tutto il mondo, comprese molte comunità da cui ci procuriamo i nostri ingredienti, e dal 2013 collaboriamo con Malaria No More UK per combattere questa malattia prevenibile e curabile.

Ultime novità
1 MILLION REASONS TO JOIN THE FIGHT
Approfondimenti
1 MILLION REASONS TO JOIN THE FIGHT
Pubblicato 28 Jan 19
Perché sosteniamo la lotta globale per porre fine alla malaria
Approfondimenti
Perché sosteniamo la lotta globale per porre fine alla malaria
Pubblicato 20 Aug 18